Un’esplosione di tenerezza in sala a Natale con Coco il film: le nostre interviste

Foto
Il 28 dicembre seguite Miguel nella realizzazione del suo più grande sogno in Coco il film Disney Pixar che vi scalderà il cuore, vi farà commuovere e vi divertirà.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Un’esplosione di tenerezza in sala a Natale con Coco il film: le nostre interviste

Natale è sempre più vicino e come nelle migliori tradizioni, al cinema arriverà Coco il film firmato Disney Pixar. Per l’esattezza nelle sale sarà disponibile dal 28 dicembre, ma in ogni caso vi consigliamo di non perderlo. Coco è un film emozionante pieno di colori, amore e come sempre nei film Disney, tanti spunti di riflessione. C’ è il tema della famiglia, dell’importanza di raccontare alle nuove generazioni chi erano i nostri antenati, il tema del ricordo e quello dell’inseguire i propri sogni sempre.

“L’ispirazione ci è venuta da questa bellissima tradizione messicana de ‘Los dias de lo muertos’. – spiega Lee Unkrich regista di Coco il film durante la nostra intervista – Il giorno dei morti riguarda la famiglia, parla del ricordo dei nostri cari e dell’obbligo che tutti noi abbiamo d raccontare le storie di chi non c’è più alle nuove generazioni.”

Lo ammettiamo, noi in sala ci siamo commossi ma non siamo stati gli unici! A Roma in occasione della presentazione del film, oltre al regista e alla produttrice Darla K. Anderson, abbiamo incontrato alcune delle voci italiane del film: [vip id=”7566″]Mara Maionchi[/vip], [vip id=”9808″]Matilda De Angelis[/vip] e Michele Bravi ed è proprio quest’ultimo che ci rincuora dicendo: “Non preoccuparti ti siamo vicini in questa commozione, ci siamo commossi moltissimo anche noi!”

Coco il film Disney Pixar in sala dal 28 dicembre: ecco cosa racconta

La storia di Coco prende vita ne ‘Los dias de lo muertos’ la festa messicana che celebra i defunti; il giovane Miguel che sogna di diventare un celebre musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz. Ma nella sua famiglia qualsiasi forma di musica è bandita da generazioni e così Miguel mantiene segretamente vivo il suo sogno. Un giorno desideroso di dimostrare a tutti il proprio talento combinerà una serie di guai che lo porteranno nella sorprendente e variopinta Terra dell’aldilà. Lungo il cammino si imbatte nel simpatico e truffaldino Hector. Insieme intraprenderanno uno straordinario viaggio alla scoperta della storia, mai raccontata, della famiglia di Miguel.

Leggi anche: i film più visti al cinema in questo 2017

Coco il film: un tripudio di emozioni e colori

Coco è un tripudio di colori, musica e suggestioni. E’ difficile raccontarvi questa storia senza rischiare di spoilerare il film che merita di essere visto per la semplicità e la purezza delle emozioni che vi lascerà. Ci si commuove si, ma si ride anche e ci sono tante trovate geniali che vi sorprenderanno. C’è anche una guest star se così possiamo dire: Frida Kahlo. La sua entrata in scena è a dir poco geniale.

“La scena di Frida è merito di Adrian Molina il mio co-regista – ha detto Lee Unkrich – che ha anche lavorato alla sceneggiatura del film. Ha scritto quella scena e ad essere sinceri credo che non ne abbiamo mai parlato insieme fino alla fine del film; era così strana… ma l’abbiamo amata immediatamente. Esprimeva lo spirito di Frida e dell’iconografia tratta dai suoi dipinti in modo molto divertente. Ed è divertente perché la scena che si vede nel film è esattamente come Molina l’ha scritta non è stata cambiata quasi per niente.”

Vi lasciamo al trailer di Coco il film e alle nostre interviste, ricordandovi che l’appuntamento al cinema con il nuovo film Disney Pixar è per il 28 dicembre.

Guarda la photogallery
Il regista di Coco Lee Unkrich e la produttrice Darla K. Anderson
Mara Maionchi è Coco nel nuovo film Disney Pixar
Le voci italiane di Coco il nuovo film Disney pixar in arrivo il 28 dicembre
+8