Carlo Verdone, la top 5 dei suoi film da regista

Foto
Il 28 gennaio è il giorno in cui arriverà nelle sale L’abbiamo fatta grossa, il nuovo film di e con Carlo Verdone, che torna alla […]
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il 28 gennaio è il giorno in cui arriverà nelle sale L’abbiamo fatta grossa, il nuovo film di e con Carlo Verdone, che torna alla regia dopo Sotto una buona stella del 2014. Stavolta al suo fianco non ci sarà ovviamente la divertentissima Paola Cortellesi, ma Antonio Albanese, che vestirà i panni di Yuri Pelagatti, attore di teatro da poco separato e con un grande problema nel ricordare le battute in scena.

CARLO VERDONE, LO SFOGO SU ROMA

Carlo Verdone è invece Arturo Merlino, un investigatore che Yuri assume per ottenere le prove dell’infedeltà della ex moglie. Le cose, ovviamente, non andranno per il verso giusto e – tra equivoci e incidenti di percorso – la storia diventerà rocambolesca portando a un incredibile finale. Non vi diciamo altro, se non che la creatività di Carlo Verdone si dimostra ogni anno più inesauribile.

La sua prima volta dietro la macchina da presa risale infatti al 1980 con Un sacco bello e la produttività dell’attore e regista non è mai sembrata sottotono. Parliamo di ben 36 anni di cinema, durante i quali abbiamo potuto assistere all’evoluzione dello stile e della comicità di Verdone, apprezzandone gli eccessi degli esordi e i toni più moderati degli ultimi anni. E se proprio dovessimo scegliere i suoi 5 film migliori, ecco cosa vi proporremo di vedere.

Carlo Verdone, la top 5

Un sacco bello (1980). L’abbiamo precisato: è l’esordio vero e proprio di Carlo Verdone, che per l’occasione si cala nei panni di ben sei personaggi, i tre protagonisti e tre personaggi secondari. La pellicola gli valse un David Speciale ai David di Donatello 1980, un Globo d'oro al miglior attore rivelazione e un Nastro d'argento al migliore attore esordiente ai Nastri d'argento 1980.

Bianco, rosso e Verdone (1981). Un anno dopo Un sacco bello, Carlo Verdone torna alla regia e anche stavolta sceglie di interpretare più personaggi: Furio, Mimmo e Pasquale. La pellicola è tra l’altro prodotta nientemeno che da Sergio Leone, e scusate se è poco.

Compagni di scuola (1988). Secondo molti, il film migliore di Verdone. Forse perché ispirato a un’esperienza personale del regista? Nella pellicola, alcuni ex compagni di scuola si incontrano 15 anni dopo il diploma, tra malinconie, nostalgia e chiaramente un pizzico di commedia.

Viaggi di nozze (1995). Uno dei più grandi successi di Verdone, con personaggi rimasti memorabili. La pellicola segue le vicende di tre coppie molto diverse tra loro in viaggio di nozze. Carlo, come ormai ama fare, interpreta i tre protagonisti maschili, circondandosi di validissime attrici: Claudia Gerini, Veronica Pivetti e Cinzia Mascoli.

C’era un cinese in coma (2000). Stavolta Verdone si cala nei panni di Ercole Preziosi, uno showman sull’orlo del fallimento. Al suo fianco troviamo Beppe Fiorello. La pellicola gli varrà una nomination ai David di Donatello e una ai Nastri d’’Argento.

Guarda la photogallery
Carlo Verdone, la top 5 dei suoi film da regista
Carlo Verdone, la top 5 dei suoi film da regista
Carlo Verdone, la top 5 dei suoi film da regista
Carlo Verdone, la top 5 dei suoi film da regista
+2