A spasso con Willy: ecco una clip in esclusiva Video

Per vederlo nelle sale dovremo aspettare il 18 aprile ma nell'attesa vi mostriamo una clip in esclusiva di 'A spasso con Willy' il nuovo film d'animazione diretto da Eric Tosti.

A spasso con Willy: ecco una clip in esclusiva

Un avventura a cavallo tra fantascienza un film d’avventure e una commedia: è ‘A spasso con Willy’ film d’animazione diretto da Eric Tosti, il creatore di ‘Vita da giungla‘. La pellicola arriverà nelle sale cinematografiche italiane grazie a Notorious Pictures a partire dal 18 aprile. Nell’attesa di vederlo sul grande schermo, vi mostriamo una clip in esclusiva di ‘A spasso con Willy’.

A spasso con Willy: sinossi

A seguito della distruzione della loro navicella, Willy viene separato dai genitori con cui viaggiava nello spazio. La sua capsula di salvataggio atterra su un pianeta selvaggio e inesplorato. Con l’aiuto di Buck, un robot di sopravvivenza, dovrà cavarsela fino all’arrivo dei soccorsi. Nel frattempo Willy, Buck e Flash, una creatura aliena con cui hanno stretto amicizia, scopriranno il pianeta, la sua fauna, la sua flora… ma anche i suoi pericoli.

A spasso con Willy: chi sono i protagonisti

Willy è un bambino di 10 anni. Gioioso e ottimista di natura, è molto curioso e interessato al mondo che lo circonda, anche se, come la maggior parte dei bambini della sua età, preferirebbe giocare piuttosto che fare i compiti. È proprio in quella fase di passaggio tra infanzia e adolescenza: un’età in cui, sebbene lo neghi, è ancora fortemente dipendente dagli adulti. Quando si ritrova da solo in mezzo a un deserto di pietra in un pianeta sconosciuto, pur non ammettendolo, apprezza il fatto di essere accudito da Buck, il robot che lo scorta nella capsula di salvataggio. Ma quando questa figura paterna scompare, è costretto ad attingere alle sue risorse e prendere la situazione nelle sue mani, con l’immancabile sostegno del suo amico Flash, che ha incontrato su questo pianeta.

Flash è una creatura extraterrestre che vive sul pianeta che Willy e Buck stanno per esplorare. Una delle sue peculiarità è che, approssimativamente una volta al mese, si trasforma in crisalide per evolversi. Quando incontra Willy, è una specie di larva enorme con otto gambette, un personaggio molto affettuoso. È una specie di cagnolino pazzo che adotta subito Willy come suo “padrone”. Flash non parla, ma i suoi gesti altamente espressivi e il suo “abbaiare” gli permettono di essere facilmente compreso. Nel corso dei mesi, Flash diventerà più grande, più forte, più ragionevole e protettivo, senza mai superare la sua ingordigia.

Buck è un robot, programmato per garantire la sopravvivenza di Willy in caso di disastro spaziale. È in grado di parlare ed è capace di sentimenti elementari. Può anche migliorare autonomamente la sua programmazione. Quando Buck si scontra con Willy nel deserto, la sua missione prioritaria è quella di proteggere il bambino a tutti i costi. Il robot è una specie di guardia del corpo con prerogative e reazioni altamente “militari”: pragmatico, prende le cose troppo alla lettera, viene gradualmente ammorbidito da Willy e Flash, e diventa così sempre più “umano”. Completamente equipaggiato con diversi gadget e persino capace di trasformarsi in una moto, Buck è alimentato da una batteria con un’autonomia limitata. A circa due terzi del film si esaurisce la batteria, e deve abbandonare, suo malgrado, il giovane Willy al suo destino.

A spasso con Willy: il pianeta nasconde un segreto

Più che un semplice set, il pianeta che Willy sta per esplorare, potrebbe quasi essere considerato come un personaggio a tutti gli effetti (infatti il suo nome, assegnato dal nostro eroe, diventerà il titolo dell’edizione originale del film). Ripreso da ogni prospettiva, dai minimi dettagli a riprese molto ampie, il pianeta sarà onnipresente sullo schermo. La sua topografia, la fauna e la flora, diventeranno regolarmente protagonisti della storia e simboleggeranno lo stato d’animo dei personaggi.

crediti foto@Notorious Pictures

Red Carpet di Dumbo: Elisa e Tim Burton

Elena Balestri

Toscana, una laurea in Architettura e un grande amore per il teatro e il raccontare storie. Su Funweek vi racconterò il mondo del Cinema e della TV.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!