Emoji dedicate ai disabili: arriva la proposta della Apple Foto - Video

La Apple vuole introdurre 13 nuove emoji dedicate al mondo della disabilità: se dovesse arrivare l'ok, le nuove "faccine" saranno disponibili a partire dal 2019.

Emoji e disabili: arriva la proposta della Apple per nuove emoji

Sono 13 le nuove emoji proposte da Apple a Unicode, l’ente che “codifica” – se così possiamo dire – i caratteri utilizzati dai dispositivi elettronici di tutto il mondo. Lo scopo delle nuove ‘faccine’ è quello di essere dedicate a persone con disabilità.

VOLARE IN AUSTRALIA? DA OGGI BASTANO 17 ORE SENZA SCALI

Come si legge su Emojipedia, la Apple ha affermato in una nota che la richiesta nasce dal fatto di voler aggiungere nuove emoji “per rappresentare meglio individui con disabilità. Al momento, emoji offre un grande specchio di opzioni, ma non può rappresentare le esperienze delle persone disabili”.

FIORITURA DEI CILIEGI IN GIAPPONE, I POSTI PIU’ BELLI A TOKYO

La Apple offre, quindi, “un punto di partenza”: 13 emoji che, in totale – includendo opzioni per il colore della pelle – diventano 45. Tra le proposte, c’è il cane guida, il simbolo di un orecchio con un apparecchio acustico, un individuo sulla sedia a rotelle e gambe e braccia prostetiche o meccaniche. La Commissione Unicode Technical si riunirà il mese prossimo a San Jose per decidere se inglobare o meno le nuove faccine: se l’esito fosse positivo, le emoji saranno disponibili a partire dalla prima metà del 2019.

Guarda la photogallery
Emoji e disabili: la proposta della Apple
"Emoji al momento non rappresenta la disabilità"
13 emoji, 45 in totale
Le proposte della Apple

Grazia Cicciotti

Giornalista e divanista: amo scrivere, ma più di ogni altra cosa amo lavorare seduta.

ROMA

Newsletter

Iscriviti a Funweek,
ogni settimana il meglio di
cinema, tv e gossip!