Color4Action, fase 2: street art solidale per l’emergenza Covid-19

Color4Action è la campagna internazionale che vede uniti 60 street artists di tutto il mondo impegnati a far fronte all'emergenza Covid-19
-
loading

Sono 60 gli street artists uniti per far fronte all’emergenza Covid19 e post-Covid a sostegno delle le fasce più deboli, dall’Italia agli USA, dal Perù all’Australia, dalla Cina all’ Inghilterra, dal Brasile all’India, dalla Nuova Zelanda, all’Argentina.

Dopo aver dato vita a una serie di murales per raccontare l’emergenza globale, una nuova mobilitazione internazionale contro il coronavirus arriva da Yourban2030 – no profit fondata in Italia da Veronica De Angelis e ora approdata negli stati uniti – che lancia la campagna artistica COLOR4ACTION.

Prestigioso partner di progetto è la Dorothy Circus Gallery, un’istituzione nel mondo dell’arte contemporanea pop/surrealista, impegnata sin dalla sua nascita nella valorizzazione e nella promozione della street art.

GUARDA LE FOTO >>> Street artist di tutto il mondo contro il coronavirus: Color4Action

Street Art solidale con la campagna “Color4Action”

L’obbiettivo della campagna è raccogliere fondi da destinare non solo alle strutture mediche, ma anche a tutti quegli enti no profit impegnati ad affrontare le emergenze post-Covid, a sostegno delle fasce più vulnerabili della popolazione. Le Ong segnalate dagli stessi artisti coinvolti operano in tutto il globo e su diversi fronti per aiutare i più bisognosi fra gli abitanti del mondo.

Come partecipare

COLOR4ACTION è la prima mobilitazione su scala internazionale che porta l’arte di strada nelle case delle persone costrette in quarantena, mettendo a disposizione i disegni di grandi artisti da colorare. Le opere in bianco e nero sono scaricabili sul sito www.yourban2030.org previo versamento libero a una delle strutture inserite nella lista e una volta colorati potranno essere spediti alla mail send@yourban2030.org ed essere selezionati dagli artisti stessi per entrare a far parte del primo Colouring Book mondiale della Street Art, un libro unico nel suo genere che testimonierà come l’arte possa curare lo spirito e dar vita a dei percorsi di solidarietà internazionale.