Padel: Luigi Carraro, ‘Serie A campionato a squadre più bello del mondo’  

“Mi preme sottolineare quanto la federazione italiana tennis stia facendo un lavoro straordinario sul Padel. In un momento complicato per il movimento sportivo mondiale che […]
- - Ultimo aggiornamento

“Mi preme sottolineare quanto la federazione italiana tennis stia facendo un lavoro straordinario sul Padel. In un momento complicato per il movimento sportivo mondiale che la Fit riesca ad organizzare due eventi così importanti per il Padel, come la Serie A a Roma e il World padel tour a Cagliari, vuol dire che il Padel in Italia sta crescendo molto, oggi ci sono circa 1500 campi e 4 anni fa erano 50. Iniziano venerdì le finali del campionato italiano di Serie A che credo sia il campionato a squadre più bello del mondo perché giocano per i circoli italiani i migliori giocatori di Padel sia maschi che femmine”. Sono le parole di Luigi Carraro, presidente della Federazione Internazionale di Padel, all’Adnkronos, sul movimento in Italia e nel mondo e la Serie A che si terrà a Roma dal 24 al 26 luglio, sui campi del Circolo Padel Paradise presso l’Empire Sport Resort. 

“Sarà presente Fernando Belasteguin che è la leggenda del Padel, per oltre 16 anni numero uno del mondo, ci sarà Juan Lebron attuale numero uno, Pablo Lima oggi numero due. Ci sarà anche Augustin Tapia giovane promessa del Padel Internazionale. Tra le donne Ariana Sanchez numero due al mondo e Gemma Triay e tante altre. Vuol dire che il Padel in Italia cresce e lo sfa facendo bene. Questo movimento di alto livello, che ha un grandissimo seguito, è accompagnato da una grande crescita a livello amatoriale. Questi campioni vengono anche per allenarsi nei circoli e gli amatori se li ritrovano nei campi affianco”, ha aggiunto Luigi Carraro.