Milan-Atalanta 1-1, Zapata replica a Calhanoglu 

Finisce 1-1 l’anticipo della 36esima giornata di Serie A tra Milan e Atalanta, risultato che fa sorridere la Juventus che vede una diretta rivale per […]
- - Ultimo aggiornamento

Finisce 1-1 l’anticipo della 36esima giornata di Serie A tra Milan e Atalanta, risultato che fa sorridere la Juventus che vede una diretta rivale per la corsa scudetto guadagnare un solo punto. La squadra di Gasperini è ora a -5 dai bianconeri, in campo domenica contro la Sampdoria. Si decide tutto nel primo tempo, rossoneri in vantaggio su una punizione di Calhanoglu al 14’, al 34’ il pareggio di Zapata per la ‘Dea’. I bergamaschi in precedenza avevano fallito un rigore con Malinovsky, ipnotizzato da Donnarumma. In classifica i bergamaschi salgono a 75 punti, 2 in più dell’Inter e 3 più della Lazio, a quota 60 il Milan.  

La sfida tra le due squadre che hanno fatto meglio in termini di punti nel dopo lockdown vede il Milan con problemi di formazione in difesa viste le assenze di Romagnoli e Theo Hernandez. Al 14’ è proprio il Milan però a trovare il vantaggio: Calhanoglu pennella una punizione da posizione defilata indirizzando la sfera all’incrocio dei pali. Break del Milan, Laxalt prova un rasoterra su cui si distende Gollini. Al 24’ Doveri, dopo aver consultato il Var, fischia un rigore per l’Atalanta per un fallo di Biglia su Malinovsky, va lo stesso ucraino dal dischetto ma il tiro centrale viene parato da Donnarumma: per il portiere rossonero è il terzo penalty neutralizzato in stagione. 

Al 34’ il pareggio dei nerazzurri, Freuler ruba palla a metà campo, dopo un batti e ribatti la sfera arriva sui piedi di Zapata che tiene su Calabria e nell’area piccola fulmina Donnarumma, 1-1.  

Nella ripresa, dopo quasi un’ora di gioco, Gasperini getta nella mischia Muriel per Malinovskyi. L’Atalanta spinge ma al 73′ rischia grosso in contropiede: Leao che al momento del tiro viene disturbato, la palla arriva a Bonaventura che con un rasoterra colpisce il palo. Ci prova nel finale la ‘Dea’, ma il tiro di Muriel viene deviato in angolo e il risultato non cambia.