Attentato a Parigi, viene interrotta la fiction. Ecco cosa accade durante l'edizione straordinaria del tg1

| Video - Foto
È successo di nuovo, monta la polemica da tutti i fronti per quanto è accaduto durante l'attentato a Parigi. Ecco cosa è successo mentre andava in onda la fiction Tutto può succedere 2
di Eleonora D'Urbano - 21 Aprile 2017

Tg1, edizione speciale: interrotta la prima puntata di Tutto può succedere per l'attentato a Parigi. Polemica in rete

L’esordio di Tutto può succedere 2 su Rai1 ieri 20 aprile è stato segnato da una brusca e necessaria interruzione a causa dell’attentato a Parigi di cui Francesco Giorgino, anchorman del tg1, ha dato notizia intorno alle 22.15 in una edizione straordinaria.

Verso le 20.30 un uomo avrebbe iniziato a sparare contro un camion della polizia sugli Champs Elysées, lasciando a terra un agente e ferendone altri due. L’attentatore sarebbe poi stato subito neutralizzato e soltanto poche ore fa l’attacco, avvenuto a soli 3 giorni dalle elezioni presidenziali in Francia, è stato rivendicato dall’Isis, mentre si cerca il complice di Karim, fuggito probabilmente in Belgio.

Michele Anzaldi (PD), segretario della commissione vigilanza Rai, ha attaccato sui social Viale Mazzini per non aver interrotto definitivamente la prima puntata della fiction:

“E la Rai, il servizio pubblico, nell'emergenza riesce ancora a stupirci. Canale 5 e Sky stanno seguendo quanto avviene a Parigi, mentre la Rai di 1.700 giornalisti e decine di corrispondenti all'estero nè su Rai1, Rai2 e Rai3 ha nulla su quanto accade. Eppure alle 21.25 si sono avuti i primi lanci di agenzia. Dopo le vicende di Charlie Hebdo avevano detto che non si sarebbe più verificata una cosa simile e invece...”

Su Twitter, tuttavia, il commento di Anzaldi è sembrato a dir poco pretestuoso per alcuni spettatori che hanno fatto notare al parlamentare che Rai News, il canale dedicato ai notiziari h24, ha seguito gli sviluppi dell’attentato a Parigi sin dai primi istanti.

Altri spettatori, invece, si sono lamentati perché Tutto può succedere 2 è stato interrotto per 15-20 minuti, ma c’è chi ha fatto notare: “Però la tristezza di voi che vi lamentate dell'interruzione di #TuttoPuòSuccedere2 per il Tg è veramente infinita” e ancora “gente che si lamenta perché è stato interrotto #TuttoPuoSuccedere2 voglio vedere se succedeva ai vostri cari o a voi stessi come reagivate”.

Insomma se da una parte c’è chi vorrebbe vedere più servizio pubblico, dall’altra più di qualcuno confessa che vorrebbe mettersi davanti alla tv e guardare programmi leggeri piuttosto che le edizioni straordinarie dei tg perché tanto – cinguetta un’utente “Cosa possiamo fare? Siamo totalmente impotenti!!!!!!

Fotogallery@Social/UfficioStampa
 
I film in tv oggi
di Carlos Sedes
su La 5, alle 21:10
di Giuseppe Tornatore
su Iris, alle 21:00
di Stephen T. Kay
su Italia 2, alle 21:10
di Alessio Maria Federici
su Sky Cinema Comedy HD, alle 22:45
di Neri Parenti
su Sky Cinema Comedy HD, alle 21:00