Saldi invernali 2017, ecco quando iniziano a Roma

Saldi invernali 2017, ecco quando iniziano a Roma: tenetevi pronti e attenzione alle fregature
Saldi invernali 2017, ecco quando iniziano a Roma

Saldi invernali 2017 a Roma

E' ufficiale: i saldi invernali 2017 a Roma e nel Lazio prenderanno il via giovedì 5 gennaio 2017.
Per l'occasione sarà attiva la Navetta Shopping: scopri il percorso:

Il giorno prima dell'Epifania, infatti, inizieranno le svendite stagionali, foriere di speranza per l'economia di Roma e le tasche dei commercianti, ma fate attenzione e seguite alcune semplici regole per evitare problemi diffuse dal Codacons, che cerca di tutelare i cittadini contro le 'fregature'.

1. Conservate sempre lo SCONTRINO, perchè secondo il Codacons la merce in saldo può essere sostituita, sebbene la Confcommercio preveda che il cambio merci sia a discrezione del titolare del negozio.
2. Il risparmio deve corrispondere al SALDO REALE della merce di fine stagione, non del fondo di magazzino di chissà quanti anni fa. State quindi alla larga dei negozi con gli scaffali mezzi vuoti poco prima dei saldi.
3. E' d'obbligo FARE CONFRONTI prima e dopo con i prezzi esposti in vetrina, ma anche tra diversi esercizi commerciali, perchè la situazione può variare di molto.
4. Cercate di avere le IDEE CHIARE SUGLI ACQUISTI da fare e diffidate, naturalmente dei marchi simili a quelli più famosi.

5. Non credete agli SCONTI ESAGERATI: trovare capi scontati addirittura del 70-80% non è certamente un buon affare per le vostre tasche.
6. Andate a rifornirvi nei NEGOZI FIDATI, con il personale che conoscete, poichè di certo già sarete a conoscenza del prezzo e della qualità dei prodotti che espongono.
7. Ricordate che i PREZZI ESPOSTI devono essere chiari e leggibili, ed è obbligatorio che il cartellino indichi il valore pieno e quello scontato del capo in vendita. Diffidate anche dalle vetrine coperte da manifesti che non vi permettono di guardare la merce in saldo.

8. NON E' OBBLIGATORIO FAR PROVARE I CAPI IN SALDO ai clienti; è rimesso alla discrezionalità del commerciante, ma state alla larga dai vestiti che possono solo essere guardati.
9. I PAGAMENTI con carte di credito e bancomat - previa l'esposizione dell'adesivo sulla vetrina - devono essere accettati dai commercianti senza alcun costo aggiuntivo sulla merce in saldo.
10. Se avete anche solo il minimo SOSPETTO DI FREGATURA, rivolgetevi alle associazioni dei consumatori oppure all'Ufficio Comunale per il commercio o ai vigili urbani. I raggiri, soprattutto agli anziani, sono molto facili da compiere, ma il cliente ha sempre ragione ed è tutelato dagli organi competenti.

Dopo questo decalogo, un'ultima regola per le amanti dello shopping:

11. Provate tutto ciò che vi piace e soprattutto chiedete la carta di credito al vostro compagno!

COSA FARE A ROMA SENZA SPENDERE 1 EURO

Come ogni anno riportiamo il decalogo che i negozianti sono invitati caldamente a rispettare:

  • Attendere il periodo ufficiale dei saldi
  • Indicare in modo chiaro e ben leggibile la composizione del prezzo di vendita al pubblico (prezzo originario, percentuale di sconto, prezzo scontato in euro)
  • Accettare pagamento con assegni, carta di credito e bancomat secondo i termini delle relative convenzioni
  • In caso di vizi o mancata conformità rispetto alle caratteristiche descritte del bene venduto in occasione dei saldi il commerciante è soggetto alle ordinarie norme in materia di garanzia
  • In casi diversi dal vizio o dalla mancata conformità la sostituzione del capo è a discrezione del titolare dell'esercizio
  • Durante i saldi il commerciante può consentire la prova dei capi in vendita per verificare la corrispondenza della taglia
  • Non esibire sconti generici, specie se riferiti soltanto ad alcuni articoli
  • Rendere visibile l'interno del negozio
  • Evidenziare all'esterno le taglie eventualmente disponibili
  • Usare la massima cortesia.

Ai consumatori, infine, il consiglio di sempre: al momento dell'acquisto verificare che gli esercenti rispettino queste regole.

Funweek.it
 

Roma
Milano
Capodanno cinese a Roma, Piazza del Popolo

Capodanno Cinese a Roma: grande festa a Piazza del Popolo: Parata, Fuochi d'artificio, Spettacolo di arti marziali: non perdete l'evento! Guarda il programma

Roma cosa fare se piove? Qualche idea 'al chiuso' per godere la capitale

Roma cosa fare se piove? Anche quando piove o diluvia, Roma offre innumerevoli valide alternative. A voi la scelta!


Festival delle Lanterne colorate a Roma

Festival delle Lanterne Colorate a Roma. Ecco le nuove date del bellissimo evento in programma nella Capitale. Spargete la voce! 


Al Teatro Trastevere Club 27, gli artisti morti a 27 anni

Dal 24 al 29 gennaio va in scena al Teatro Trastevere lo spettacolo Club 27, dedicato a quegli artisti che, arrivati a 27 anni, hanno deciso di farla finita o sono state vittime di un incidente


Polpetta Festival a Roma

La prima edizione del Polpetta Festival è vicina: potrete assaggiare le polpette in tutte le salse! Prenota il tuo ingresso al Polpetta Festival Ricevi un gettone in omaggio! Info e orari


Bottone delle Coccole a Milano: abbracci e tisana in Piazza 5 Giornate 2

Bottone delle Coccole a Milano: abbracci e tisana in Piazza 5 Giornate. Donne e uomini pronti a coccolare chiunque pigiasse sul pulsante per farsi coccolare dalla natura

Cargo ai Magazzini Generali di Milano ogni mercoledì

Cargo ai Magazzini Generali ogni mercoledì, a Milano la migliore musica del momento: l’House, la Deep House, l’Elettronica e molto altro


Grande successo per lo Special Cocktail Party di Hyper Room

Grande successo per lo Special Cocktail Party di Hyper Room: presentate le collezioni dei nuovi brand di Fashion, Lifestyle e Accessori Moda uomo in centro


Mostre Milano 2017: ecco cosa potrete ammirare a Milano nel corso dell'anno

Mostre Milano 2017: ecco cosa potrete ammirare a Milano nel corso dell'anno


Aumento turisti a Milano nel 2016: +2,07% di arrivi

Aumento turisti a Milano nel 2016: il capoluogo lombardo ha registrato oltre 5 milioni e 600mila visitatori con una variazione positiva del 2,07% rispetto al 2015