Il nome del figlio, il film e il vero parto sul set di Micaela Ramazzotti: ecco la scena cult

| Video - Foto
Il nome del figlio, commedia divertente con un cast d'eccezione ed una scena indimenticabile, sia per la regista Francesca Archibugi che per la protagonista Micaela Ramazzotti
di Francesca Di Belardino - 14 Marzo 2017

Il nome del figlio è un film del 2015 di Francesca Archibugi, una commedia con un cast corale che riunisce tanti grandi nomi del cinema italiano, da Alessandro Gassman a Valeria Golino passando per Rocco Papaleo, Micaela Ramazzotti e Luigi Lo Cascio.

Al centro della storia Paolo (Gassman) e Simona (Ramazzotti) che aspettano un bambino e decidono di comunicare ad amici e parenti il nome che hanno scelto durante una cena in famiglia. Il nome non piace a tutti, soprattutto per motivi ideologici e scatena una serie di reazioni a catena divertenti e inaspettate.

La vera chicca che riguarda il film, però, l'ha raccontata Micaela Ramazzotti: lei era infatti incinta sul serio durante le riprese e non aveva voluto rinunciare al film per tornare a lavorare con Francesca Archibugi. La scena del parto che si vede durante il film è dunque reale e non recitata.

"Quando mi ha chiesto se me la sentivo di far entrare le telecamere in sala parto ho subito accettato. Quando mi capitava di rivedere il mio parto? Mi sono completamente dimenticata del film, ero sedata, ma quando Anna è nata ce l'ho anche fatta a dire la battuta E' femmina?" ha raccontato Micaela ai nostri microfoni.

Grande emozione per la regista Francesca Archibugi, che ha poi raccontato all'attrice di essere entrata in sala parto e di aver ripreso piangendo per la commozione.

Il nome del figlio, adattamento di piece francese, Le Prénom di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte (dal quale era già stato tratto il film francese Cena tra amici), è stato accolto con entusiasmo dal pubblico ed ha ottenuto nomination ai Nastri d'argento e ai David di Donatello.

foto @ufficiostampa - @Facebook
 
Roma
Milano
Aniene Festival 2017: musica, cinema e giochi

Concerti, swing, cinema, teatro e tanto altro ancora. Dal 30 Agosto tutti al Parco Nomentano, sulle rive del fiume Aniene

A-ghost city, passeggiate notturne alla scoperta di una Roma diversa e imprevedibile

Fino al 31 agosto, dalle 23.30 alle 6.00, artisti e curiosi potranno intraprendere insieme sette passeggiate notturne nell’ambito del progetto A-ghost city [Nightwalks], ciclo di esplorazioni cittadine alla scoperta di una Roma diversa e imprevedibile


Concerto gratuito al Vittoriano

Concerto al Vittoriano gratuito. Appuntamento Venerdi 25 Agosto con una delle voci più incantevoli del panorama italiano e internazionale. Imperdibile!


Giardini di Ninfa: giorni e orari di apertura 2017

Giardini di Ninfa: giorni e orari di apertura 2017. Ecco come prenotare online la visita nel Giardino più bello del mondo. L'ingresso è regolato esclusivamente da visite guidate


Castello di Lunghezza questa Domenica: orari apertura e prezzi ingresso

Domenica 27 Agosto torna il Fantastico Mondo del Fantastico al Castello di Lunghezza con biglietto ridotto per tutti. Costi e programma per trascorre una giornata indimenticabile


Meta Rock Contest: l'A.S. Rugby Milano sfida le rock band lombarde 2

Il Club biancorosso apre le porte a tutti i rockers e lancia la prima edizione del META ROCK CONTEST, il concorso musicale firmato A.S. Rugby Milano in collaborazione con la Bislunga Bistrot e rivolto a tutte le band hard rock e metallombarde emergenti e non, che è iniziato il 3 agosto e terminerà il 21 settembre.

X Milan: scoprite Milano partecipando a una caccia al tesoro

X Milan propone tour di Milano attraverso una caccia al tesoro. Ecco come partecipare.


Gli oggetti smarriti di Milano: documenti, ma anche passeggini e strumenti musicali

Nei primi sei mesi del 2017, sono stati smarriti più di 20mila oggetti. Ecco come recuperarli.


Room 2401 Summer Tour, Giulia Mazzoni: 'La mia musica si nutre di emozioni'

La nostra intervista a Giulia Mazzoni, pronta per il Room 2401 Summer Tour.


Concerto Radio Italia Live, massima allerta dopo i fatti di Torino e l'attentato al concerto di Manchester

In occasione del concerto Radio Italia Live prese ingenti misure di sicurezza dopo i fatti di Torino e e l'attentato al concerto a Manchester, la linea scelta dai responsabili della sicurezza è eccessiva?
La reazione degli utenti su Facebook