Per i 35 anni di Borotalco al RomaFF12 arriva Carlo Verdone Foto - Video

Infinity celebra i 35 anni del film cult Borotalco di Carlo Verdone. Alla Festa del Cinema di Roma verrà proiettata la versione restaurata

Per i 35 anni di Borotalco al RomaFF12 arriva Carlo Verdone

Sono già passati 35 anni dall’uscita di Borotalco, il terzo film diretto ed interpretato da Carlo Verdone, diventato ormai un cult del cinema italiano. Per festeggiare questo anniversario, Infinity, insieme all’Istituto Luce Cinecittà e al Centro Sperimentale di Cinematografia ha deciso di celebrare la pellicola, presentandola in versione restaurata alla dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma.

Primo film nel quale l’attore romano interpreta un solo personaggio, la pellicola posa il suo impianto su equivoci, situazioni comiche ed episodi malinconici, che aiutarono a decretare il successo di tutto il Verdone che sarebbe venuto dopo.

Alcune delle sue scene sono rimaste nell’immaginario collettivo, imprimendosi nella memoria di massa del pubblico italiano. Come dimenticarsi del balletto di Sergio (Verdone) e Marcello (De Sica) o del celebre scambio di battute tra Sergio e Augusto (interpretato dall’indimenticabile Mario Brega) all’interno del negozietto di alimentari di quest’ultimo: “E senti st’olive, queste so’ greche! Greche!”

Borotalco al RomaFF12: rispolveriamo la trama

La storia la ricordiamo tutti: Sergio, impacciato venditore di enciclopedie fidanzato con Rossella, viene sedotto dalle storie del presunto Manuel Fantoni, un truffatore che si è inventato una vita avventurosa. Riesce quindi a spacciarsi per lui al fine di far colpo sulla bella Nadia, trovandosi presto immerso in una situazione intricata e più grande di lui.

Interpretata, tra gli altri, da Eleonora Giorgi, Christian De Sica, Enrico Papa, Roberta Manfredi e Angelo Infanti, è una commedia divertente e pluripremiata, che nel 1982 fece incetta di premi. Vincitrice di cinque David di Donatello (tra cui quello per il miglior film, quello per il miglior attore protagonista a Carlo Verdone e quello per la migliore attrice protagonista ad Eleonora Giorgi) e due Nastri d’Argento.

La pellicola di Borotalco sarà presentata al Roma FF12 insieme ad altri importanti titoli storici del cinema italiano – anche questi in edizione restaurata – come Sacco e Vanzetti di Giuliano Montaldo, Dillinger è morto di Marco Ferreri e Miseria e Nobiltà di Mario Mattoli.

Carlo Verdone ed Eleonora Giorgi, protagonisti di Borotalco
Carlo Verdone in Borotalco
Eleonora Giorgi in Borotalco
Il balletto di De Sica e Verdone in Borotalco
+1